LibEreria

Ultima chiamata, per le Arti, alla Rivoluzione.

LibEreria

Ultima chiamata, per le Arti, alla Rivoluzione.

Giuseppe Montrone

Giuseppe Montrone è nato a Laterza (Taranto).

Si interessa di teatro, di dialetto e di tradizioni popolari.

Ha pubblicato, fra l’altro, alcuni articoli sulla rivista letteraria “Storie” e, nel 2003, il racconto “L’uomo che suonava il silenzio”, nell’antologia “Saudade” di AA.VV. (Bevivino Editore).

Nel 2015 ha pubblicato la silloge poetica “Il ragazzo che regalava fiori”; nel 2016 la raccolta “Il viaggio di Maria Guerra e altri racconti”; nel 2019 esce per LibEreria la sua nuova raccolta di racconti: “La donna con i piedi da bambino”. Nel 2021, sempre per LibEreria, due nuove raccolte poetiche: “Fiore e canto” e “‘A nonna me’ jere comuniste…” in lingua pugliese. Del 2022 è la nuova raccolta, “Il suicidio dell’orsacchiotto di peluche” (sempre LibEreria).

Design by Lidio Maresca, on WordPress platform, with Sydney theme. Released in 2022.